Comune di Sassoferrato Sassoferrato Cultura
Parco Archeologico - Scavi di Sentinum a Sassoferrato
Musei di Sassoferrato
Chiese di Sassoferrato
Palazzi e rocche di Sassoferrato
Personaggi Illustri di Sassoferrato
Rassegna d'arte GB Salvi
Informazioni su Sassoferrato (Ancona)
Info su turismo per la tua vacanza a Sassoferrato (Ancona)

NEWS & EVENTI - tutte le news

68^ RASSEGNA INTERNAZIONALE D'ARTE-PREMIO G.B. SALVI- APRE LE PORTE ALLA CITTADINANZA CON INCONTRI A TEMA

Sassoferrato, 02 ottobre 2018 - La 68^ edizione della Rassegna Internazionale d’Arte/Premio G.B.  Salvi, in mostra dal 15 settembre al 4 novembre, come annunciato, fa ancora parlare di se, aprendosi alla cittadinanza  nell’ottica di una Rassegna concentrata sul ruolo sociale dell’Arte, impronta data dal Prof. Riccardo Tonti Bandini, curatore dell’edizione 2018.

Tra le novità previste dal progetto, oltre alla proposta dei laboratori didattici che coinvolgeranno gli studenti, attraverso convenzioni stipulate con le scuole, del comprensorio di Sassoferrato e di Fabriano, da sottolineare i tre incontri a tema  in programma:

Sabato 6 ottobre alle ore 17,00 presso il Palazzo degli Scalzi sede del Mam’s, il giornalista Maurizio Verdenelli  tratterà il tema “68’, quando l’immaginazione andò al potere (e ci rimase poco). La breve stagione di una rivoluzione “estetica”. Da Herbert Marcuse a “La Zanzara”: dalla California a Milano passando per Perugia,……”

Sabato 13 alle ore 17,00 presso il Palazzo degli Scalzi, il prof. Dino Mengozzi, docente di storia contemporanea e storia sociale presso l’Università degli Studi di Urbino, svilupperà il tema “Musica Ribelle – parole e musica dalla liberazione ai giorni nostri” , interverranno Luca Antonelli e Francesco Fioranelli.

Sabato 20 ottobre ore 17,00 presso il Palazzo della ex Pretura  saranno Gastone Mosci e Sergio Pretelli a raccontare il ‘68 come era e come viene percepito oggi a Urbino, parlando dei personaggi che ne furono protagonisti come Carlo Bo, Don Italo Mancini ed altri ancora.

A seguire è in programma la presentazione del Catalogo della Rassegna edizione 2018 e la premiazione dei tre  artisti vincitori, ex aequo, della LXVIII Rassegna Internazionale d’Arte/Premio G.B. Salvi.

 

LA PRESTIGIOSA ICONA DI SAN DEMETRIO IN PRESTITO A SALONICCO PER IL 50^ DEL PATRIARCHAL ISTITUTE - MOSTRA -BYZANTINE ICONS OF THESSALONIKI 13^ - 15^ CENTURIES - DAL 1^ OTTOBRE AL 31 MARZO

Sassoferrato, 28 settembre 2018 - L’Icona di San Demetrio, uno dei gioielli più preziosi del patrimonio artistico della città sentinate, sarà esposta dal 1^ ottobre al 31 marzo prossimi a Salonicco, in Grecia, in occasione della prestigiosa mostra: “Byzantine icons of Thessaloniki 13^ - 15^ centuries”. Il Comune di Sassoferrato ha aderito alla  richiesta dell’ ’Ecumenical Patriarchate Patriarchal Fondation of Pratics Studies di Salonicco, che  per celebrare il 50^ anniversario dell’istituzione del Patriarchal Institute, avvalendosi del patrocinio del Ministero della Cultura ellenico,  ha organizzato  l’evento. La mostra prevede l’esposizione di importanti icone bizantine provenienti dalla Grecia e da altre nazioni, e alla presenza di numerosi studiosi e personalità d’arte del settore  sarà inaugurata il 1^ ottobre dall’Arcivescovo di Costantinopoli – Nuova Roma e Patriarca Ecumenico Bartolomeo 1^, capo spirituale della chiesa Ortodossa nel mondo.  Parteciperanno alla cerimonia il Presidente della Repubblica Greca Prokop?s Paulopoulos e l’Ambasciatore Italiano Efisio Luigi Marras. L’icona di San Demetrio, opera d’arte bizantina di piccole dimensioni, realizzata sul finire del XIV Secolo, è un  mosaico su supporto ligneo rivestito in lamina d’argento sbalzato e dorato, che raffigura San Demetrio in veste di guerriero, l’opera  musiva portatile è di grande valore per la sua rarità dovuta in particolare  alla tecnica di realizzazione, completamente diversa da quella dei mosaici parietali o delle icone musive di grandi dimensioni. E’ infatti una delle rare  opere realizzate su un supporto ligneo, con bordi leggermente rialzati, sul quale veniva steso prima uno strato di cera e resina e successivamente applicate le minute tessere costituite da rame, piombo, pietre semipreziose colorate e marmi. Poiché la grandezza delle tessere non supera la testa di uno spillo, la realizzazione di queste icone portatili richiedeva grande abilità e precisione, e la loro produzione era molto limitata.

 L’ Icona  è esposta in una delle  sale del Museo Civico Archeologico di Sassoferrato e  fa parte della prestigiosa  Raccolta Perottiana di reliquiari bizantini,  che prende il nome da Niccolò Perotti (1430-1480), alto prelato della Curia pontificia e insigne umanista.

 Realizzata a Costantinopoli, l’Icona di San Demetrio venne portata in Italia nel 1438 dal cardinale Bessarione in occasione del Concilio di Ferrara e successivamente  donata dallo stesso cardinale  al l’umanista sassoferratese Perotti, suo segretario.

A testimonianza del suo altissimo valore storico-artistico, non è la prima volta che l’Icona viene richiesta per  eventi di rilevanza internazionale: dal 15 marzo al 4 luglio 2004 al Metropolitan Museum of Art di New York, in occasione della mostra dal titolo “Bisanzio: La fede e il potere (1261-1557)”; dal 24 ottobre al 28 novembre 2005 nella basilica di Salonicco (Grecia), che porta il nome del santo, per il 1700° anniversario del martirio di San Demetrio, patrono della città ellenica. L’ultimo tour dell’opera d’arte sassoferratese è avvenuto ancora negli Usa, precisamente a Cleveland dal 17 ottobre 2010 al 17 gennaio 2011 e a Baltimora dal 13 febbraio al 15 maggio del 2011 in occasione della mostra “Treasures of Heaven: Saint, Relics and Devotion in Medieval Europe” (“Tesori del Paradiso: Santi, Reliquie e Devozione nell’Europa Medievale”).

L’Amministrazione sentinate, considerata  l'importanza della manifestazione, sia dal punto di vista culturale che religioso e la prospettiva di un  ritorno di immagine per l'Italia in generale ed in particolare  per  il Comune di Sassoferrato, ha deciso di concedere  il prestito  confermando  il gesto di amicizia verso le autorità civili e religiose di Salonicco e della Grecia già formalizzato con la precedente  presenza dell’Icona in occasione della celebrazione del 1700^ anniversario del martirio del Santo Patrono nel 2005 della città ellenica.

 

 

 

68^ RASSEGNA INTERNAZIONALE D'ARTE/PREMIO G.B. SALVI - INAUGURAZIONE 15 SETTEMBRE 2018

Sassoferrato, 11 settembre 20128 - La Rassegna Internazionale D’Arte / Premio  G.B.Salvi 2018 si presenta, per il suo 68^ appuntamento, con la cerimonia inaugurale che si terrà  sabato 15 settembre alle ore 17,00  presso la suggestiva cornice del Palazzo degli Scalzi in Piazza Gramsci, alla presenza del  Comitato Scientifico/organizzativo, composto dal Sindaco Ing. Ugo Pesciarelli, dalla Dott.ssa Lorena Varani, Assessore comunale alla cultura, dal curatore Prof. Riccardo Tonti Bandini e dal Prof. Galliano Crinella, già docente presso l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e rappresentante della stessa Università.

Organizzata dal Comune di Sassoferrato con il contributo della Regione Marche, della Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana e con il patrocinio dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, la Rassegna  risponde alla tradizionale e consolidata finalità di promuovere iniziative rivolte in particolare alla valorizzazione degli artisti giovani, delle nuove tendenze e dei nuovi linguaggi stilistici, mantenendo comunque alto il livello qualitativo della manifestazione con sezioni dedicate ad artisti affermati,  proprio per  questo  la manifestazione continua a costituire, anno dopo anno, un importante punto di riferimento per tanti artisti e critici.

Il tema portante della manifestazione quest’anno sarà il “68”, e vuole proporre, al ricorrere del 50° anniversario, una visione contemporanea del confronto di un giovane artista con gli argomenti chiave di quel periodo storico. 

Il curatore scientifico della 68^ Rassegna,  il Prof. Riccardo Tonti Bandini, professionista qualificato e docente presso le Accademie di Belle Arti di Macerata e Foggia afferma: “Il 2018 è l’anno della 68° edizione del Premio Salvi e il cinquantesimo anniversario del 1968, anno che ha segnato profondamente la cultura occidentale quindi  il progetto vuole soffermarsi sugli aspetti e sulle tematiche che hanno impegnato l’arte in quel periodo e sui punti di vista del nostro territorio. È una manifestazione – continua Tonti Bandini -  che guarda ai giovani artisti emergenti delle Marche e non solo. Con questo spirito si intende promuovere una serie di mostre ed incontri per parlare con il pubblico di temi propri del ’68 che si svolgeranno nella città invitando la cittadinanza e facendo delle convenzioni con le scuole, perché saranno dei momenti di confronto e di formazione. Come consuetudine si terranno dei laboratori didattici per i giovani studenti delle scuole d’infanzia, primarie e secondarie del comprensorio di Sassoferrato e di Fabriano”

Diverse sezioni ospiteranno la Rassegna che prevede: Il Premio riservato a giovani artisti under 35 operanti nel territorio italiano; Il Premio Piccola Europa, riservato ad invito, a giovani artisti delle Accademie Europee; Una esposizione dei lavori storici del ’68 della collezione del Premio Salvi;

Le personali degli artisti invitati fuori concorso: Renzo Marasca, Michele Alberto Sereni, Nevio Mengacci, Roberto Memoli; Una sezione riservata al Museo Omero; Una sezione riservata alle opere del Premio Edgardo Mannucci 2018 di Arcevia; Una sezione degli artisti fuori concorso riservata alla fotografia e realizzata in collaborazione con la FIAF, dedicata ai vincitori del “FacePhotoNews 2017.

Le opere esposte  saranno  visitabili dal 15 settembre al 4 novembre venerdì, sabato,  domenica e festivi dalle ore 15,30 alle ore 18,30; lunedì, martedì, mercoledì e giovedì visite su prenotazione, nelle sedi del Palazzo della Pretura, del  Palazzo degli Scalzi, della Chiesa di San Giuseppe, e della Chiesa di San Michele Arcangelo.

Tra le collaborazioni, oltre all’ormai consolidato sodalizio con il comune di Arcevia, Premio Edgardo Mannucci, si sottolinea la sinergia con la Pinacoteca Civica di Jesi.

Come da tradizione, la rassegna verrà impreziosita da un catalogo  con testi critici e immagini delle opere in mostra.

 

 

 

Pagine: « 1 2 3 4 5 6

NEWS / EVENTI

LA COMMEDIA BRILLANTE "ALLE 5 DA ME" CHIUDE LA STAGIONE DI PROSA DEL TEATRO DEL SENTINO - GRANDI PROTAGONISTI DELLO SPETTACOLO GAIA DE LAURENTIIS E UGO DIGHERO - SABATO 16 MARZO, ORE 21,00
Al Teatro del Sentino va in scena l’ultimo atto di una stagione di prosa sin qui baciata dal successo sia sotto il profilo dei numeri, sia su qu...
[ leggi ]
UNIVERSITA' DEGLI ADULTI ARRIVEDERCI AL 2019
Sassoferrato, 20 dicembre 2018 - L’Università per la Formazione Permanente degli Adulti giunta a Sassoferrato al suo 25° Anno Accadem...
[ leggi ]
PRENDONO IL VIA A PIENO RITMO LE MANIFESTAZIONI DEL NATALE SASSOFERRATESE
Sassoferrato, 20  dicembre 2018 - Con l’approssimarsi delle Festività natalizie si  moltiplicano le attività  in pr...
[ leggi ]
CERIMONIA INAUGURAZIONE DELL'INTEGRAZIONE COLLEZIONE INCISORI MARCHIGIANI DONAZIONE MIRELLA E FRANCO PAGLIARINI
Sassoferrato, 03 dicembre 2018 - Si terrà il prossimo sabato 15 dicembre alle ore 16,30, presso la sala convegni di Palazzo Oliva a Sassoferrat...
[ leggi ]
NATALE A SASSOFERRATO TRA NOVITA' E TRADIZIONI
Sassoferrato 03 dicembre 2018 - Il Comune di Sassoferrato, con grande soddisfazione da parte del Primo Cittadino e dell’Amministrazione tutta pe...
[ leggi ]
XX EDIZIONE PRESEPE VIVENTTE COLDELLANOCE - 26 E 30 DICEMBRE - XXIX EDIZIONE PRESEPE TRADIZIONALE A CANTARINO DAL 24 DICEMBRE AL 6 GENNAIO
Sassoferrato, 17 dicembre 2018 - XX edizione per il Presepe vivente di Coldellanoce, nato nel 1998 quasi per caso con una rappresentazione in forma ri...
[ leggi ]
MOSTRA IN OMAGGIO A PADRE STEFANO TROJANI
Sassoferrato. Si terrà presso il Palazzo degli Scalzi, con inaugurazione Venerdì 7 Dicembre 2018, alle ore 17, la Mostra “Omaggio ...
[ leggi ]
UNIVERSITA' DEGLI ADULTI INAUGURAZIONE 25^ ANNO ACCADEMICO SABATO 1 DICEMBRE ORE 17,00 PALAZZO DEGLI SCALZI
  Sassoferrato, 28 novembre 2018 - L’Università per la Formazione Permanente degli Adulti inaugura il suo 25° Anno Accademico of...
[ leggi ]
AL TEATRO DEL SENTINO VA IN SCENA LA COMMEDIA BRILLANTE "BUKUROSH, MIO NIPOTE" - GRANDI PROTAGONISTI FRANCESCO PANNOFINO ED EMANUELA ROSSI - DOMENICA 9 DICEMBRE ORE 21,00
Il secondo appuntamento della stagione di prosa del Teatro del Sentino, domenica 9 dicembre alle ore 21,00, è con uno spettacolo brillante, fri...
[ leggi ]
AL VIA LA STAGIONE DI PROSA DEL TEATRO DEL SENTINO - VENERD́ 23 NOVEMBRE VA IN SCENA "LE BAL - L'ITALIA BALLA DAL 1940 AL 2001" - RECORD DI ABBONATI E SOLD OUT PER LO SPETTACOLO INAUGURALE
La stagione di prosa 2018/19 del Teatro del Sentino si apre sotto i migliori auspici: record di abbonati, che occupano il 78% dei posti disponibili in...
[ leggi ]
INTITOLAZIONE A PADRE STEFANO DEL MUSEO DELLE ARTI E TRADIZIONI POPOLARI DI SASSOFERRATO - DOMENICA 28 OTTOBRE ORE 15,00 CERIMONIA UFFICIALE
  Sassoferrato, 23 ottobre 2018 - A poco più di due anni dal ritorno alla casa del Signore di Padre Stefano, al secolo Perseo Troiani, nat...
[ leggi ]
SI APRE IL 23 NOVEMBRE LA STAGIONE DI PROSA 2018/19 DEL TEATRO DEL SENTINO - UN CARTELLONE DI QUALITà CON GRANDI ARTISTI IN SCENA
Sassoferrato, 9 novembre 2018 - Su il sipario, si va in scena! La stagione di prosa 2018/19 del Teatro del Sentino, che prenderà il via il...
[ leggi ]
RESIDART FESTIVAL-VI EDIZIONE-VIBRATO SUBLIME- DOMENICA 21 ORE 17,00 TEATRO DEL SENTINO
Appuntamento con la musica classica al Teatro del Sentino. Domenica 21 ottobre, alle ore 17,00, nell’ambito della VI^ edizione del “Resida...
[ leggi ]
LA DOMENICA NEL BORGO - NEI BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA - DOMENICA 14 OTTOBRE 2018 DALLE 10,00 ALLE 12,30 E DALLE 15,00 ALLE 17,30
Sassoferrato, 08 ottobre  2018 - “La Domenica nel Borgo”, manifestazione programmata dal Club “I Borghi più Belli d...
[ leggi ]
SABATO 13 OTTOBRE ORE 17,00 - INCONTRO - MUSICA RIBELLE-PAROLE E MUSICA DALLA LIBERAZIONE AL 68' - NELL'AMBITO DELLA 68^ EDIZIONE RASSEGNA INTERNAZIONALE D'ARTE - PREMIO G.B. SALVI
Sassoferrato, 09 ottobre 2018 - Secondo appuntamento con gli incontri a tema in programma nell’ambito della 68^ edizione della Rassegna Internaz...
[ leggi ]
68^ RASSEGNA INTERNAZIONALE D'ARTE-PREMIO G.B. SALVI- APRE LE PORTE ALLA CITTADINANZA CON INCONTRI A TEMA
Sassoferrato, 02 ottobre 2018 - La 68^ edizione della Rassegna Internazionale d’Arte/Premio G.B.  Salvi, in mostra dal 15 settembre al 4 no...
[ leggi ]
LA PRESTIGIOSA ICONA DI SAN DEMETRIO IN PRESTITO A SALONICCO PER IL 50^ DEL PATRIARCHAL ISTITUTE - MOSTRA -BYZANTINE ICONS OF THESSALONIKI 13^ - 15^ CENTURIES - DAL 1^ OTTOBRE AL 31 MARZO
Sassoferrato, 28 settembre 2018 - L’Icona di San Demetrio, uno dei gioielli più preziosi del patrimonio artistico della città sent...
[ leggi ]
68^ RASSEGNA INTERNAZIONALE D'ARTE/PREMIO G.B. SALVI - INAUGURAZIONE 15 SETTEMBRE 2018
Sassoferrato, 11 settembre 20128 - La Rassegna Internazionale D’Arte / Premio  G.B.Salvi 2018 si presenta, per il suo 68^ appuntamento, con...
[ leggi ]